istao

Nel maggio 2012 ho potuto raccontare la mia esperienza di temporary manager nel corso di un workshop di 6 ore che sono stato invitato a tenere all’interno di Master in International Business Management alla Business School ISTAO (Istituto Adriano Olivetti) di Ancona. Il tema: l’internazionalizzazione di un’impresa e l’utilizzo di un temporary manager.

Ho presentato un case history, focalizzando principalmente sul processo decisionale e sulla figura del tm, sempre più richiesta dalle aziende che vogliono internazionalizzarsi.

Utilizzando i miei elaborati in Prezi http://prezi.com/user/AlessandroLotto/ ho raccontato la mia missione in una importante azienda del settore delle energie rinnovabili Ho messo in luce in particolare gli strumenti manageriali utilizzati per l’individuazione degli elementi di internazionalizzazione presenti. Grazie a un completo riassetto strategico e alla riprogettazione della struttura organizzativa in modo coerente alle esigenze del mercato inglese, cui si deve principalmente l’aumento del fatturato, l’azienda ha raggiunto in soli due anni un fatturato di 18 milioni di euro, 6 in più rispetto al bilancio precedente il mio arrivo. Quindi ho illustrato la seconda fase del mio lavoro in azienda, che allora era ancora in corso, che si proponeva di ridurre il rischio volatilità, tipica del settore, con interventi mirati di internazionalizzazione sia in termini produttivi che di mercato.